Gatti e Tempo: decifriamo l’Età Felina!

Pubblicato da: Ufficio Stampa Commenti: 0

Gatti e Tempo: decifriamo l’Età Felina!

Avete mai provato a indovinare l’età di un adorabile micio? Beh, vi assicuro che anche i veterinari possono trovarsi in difficoltà, perché i nostri amici pelosi sono dei veri maestri nell’arte del camuffamento dell’età! Soprattutto se sono in ottima forma, riescono a nascondere molto bene i segni del tempo.

I gatti, a differenza dei cani, mantengono il loro pelo lucido e l’agilità quasi come se fossero sempre giovani, il che rende quasi impossibile indovinare quanti anni abbiano. E così, ci siamo chiesti: come possiamo riconoscere se abbiamo a che fare con un gatto adulto o un giovane esploratore?

La verità è che i nostri mici possono essere più o meno vivaci e giocherelloni a seconda degli anni, ma mettere in relazione i loro anni con quelli umani è una vera sfida!

Molte persone dicono di moltiplicare l’età del gatto per sette per ottenere l’equivalente umano, ma questa regola è piuttosto imprecisa e non ci offre risultati convincenti. In realtà, per scoprire quanti anni ha veramente il nostro micio, bisogna consultare delle tabelle specifiche per l’età dei gatti, che non seguono alcuna regola matematica.

Ma veniamo alle curiosità sull’età dei gatti:

  1. Qual è l’età media dei gatti? Di solito, i mici vivono intorno ai 15 anni, ma ci sono degli esemplari superstiti che raggiungono tranquillamente i 20 anni! La loro aspettativa di vita è influenzata da molti fattori, come la razza, l’alimentazione e l’ambiente in cui vivono.
  2. Quando il gatto diventa adulto? Il gatto raggiunge la maturità sessuale nel primo anno di vita, ed è qui che iniziano i primi cambiamenti nella sua personalità.
  3. Come possiamo paragonare le fasi principali della vita del micio con quelle umane? Possiamo dire che il gattino è come un neonato per il primo mese di vita, mentre già a tre mesi corrisponde a un bambino di circa 2 o 3 anni. Una volta compiuto l’anno, il nostro micio sarà già un “gatto maggiorenne” e pronto per le sue avventure felinamente adulte!
  4. Tra i 5 e gli 8 anni, il micio si troverà sulla trentina-quarantina in termini umani, mentre verso i 10 anni entrerà nella “terza età”.
  5. I suoi diciotto anni, più o meno, corrisponderanno ai nostri ottant’anni, ma come abbiamo già detto, ci sono gatti longevi che possono arrivare a ben 20 anni o oltre, come dei veri centenari felini!

Speriamo di aver fatto un po’ di chiarezza sull’età del vostro adorato amico a quattro zampe. Tuttavia, se dovesse rimanere qualche dubbio, magari perché il micio è stato adottato e la sua storia è un mistero, potete sempre rivolgervi al vostro super esperto veterinario. Lui, scrutando attentamente la dentatura del gatto, potrà rilevarne l’esatta età biologica come un vero detective delle età felici!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Iscriviti alla Newsletter per restare aggiornato